Coaching

Interferenze out

È lo scopo del coaching.

Perché se sei in stallo, disorientato, o ti senti frustrato o arrabbiato, perché nonostante l’impegno profuso non hai raggiunto il risultato che ti attendevi, è probabile che vi siano delle interferenze da rimuovere.

Una interferenza è un qualcosa che disturba il raggiungimento di un risultato. 

Può essere legata al contesto in cui operi, può essere inerente al ruolo che occupi, può essere caratteriale, di comunicazione, di relazione…

"Non basta avere una buona mente. La cosa principale è usarla bene."

Cartesio

Ho il privilegio di lavorare spesso con persone intelligenti.

Persone appassionate, ambiziose, altruiste, divertenti, creative, a volte dei veri e propri leader, a volte dei pionieri.

Hanno tutte in comune una cosa: l’umiltà di capire che per alcuni obiettivi hanno bisogno di aiuto
e il mio compito è quello di aiutare le persone a potenziare le loro performance affinché arrivino esattamente dove vogliono.

Da confusione a consapevolezza
Da disorientamento ad obiettivi chiari e definiti nel tempo 
Da giornate vissute come eventi singoli a giornate vissute come parte di un processo. 
Da menti elevate a menti eccellenti.

Executive coaching

È il coaching dedicato a chi riveste ruoli dirigenziali. Colpisce aree come la leadership, la strategia, l’imprenditorialità, il team building, l’efficacia comunicativa, la persuasione e la gestione del cambiamento.

Se sei un leader o devi esserlo nel tuo ruolo, avvalerti di un Executive Coach è un’ottima risorsa.

Business coaching

È il coaching dedicato agli obiettivi aziendali, indipendentemente dalla posizione che si occupa.
Può interessare il marketing, la comunicazione, la formazione, la revisione dei processi aziendali.

Adatto a tutti, è centrato su ruoli, responsabilità e obiettivi da raggiungere.
Ideale quando vuoi potenziare
le performance di ruolo.

Team coaching

È il coaching dedicato ai team, dove il livello di ‘interdipendenza condiziona le performance.
Fare in modo che tutti puntino all’obiettivo comune, ben centrati nel proprio ruolo, consapevoli delle proprie responsabilità, con la mappa dei valori aziendali ben chiara, in modo coeso e partecipe, questo è l’obiettivo del team coach che lavora sui gruppi
per trasformarli in team.

Conoscere non è sufficiente, dobbiamo applicare. Volere non è sufficiente, dobbiamo fare.

Johann Wolfgang von Goethe

Le ultime news